Wednesday, October 25, 2006

La saldatura a filo continuo o
Saldatura MIG/MAG--------------------------------La saldatura MIG (Metal-arc Inert Gas) o MAG (Metal-arc Active Gas), (l'unica differenza fra le due è il gas che viene usato per la protezione del bagno di saldatura), indicate entrambe nella terminologia AWS come GMAW (Gas Metal Arc Welding - Saldatura ad arco con metallo sotto protezione di gas), è un procedimento di saldatura sviluppato dopo la Seconda Guerra Mondiale che ha assunto un peso, in termini di prodotto saldato per anno, sempre crescente. Uno dei principali motivi che hanno permesso questo sviluppo è stata la riduzione dei costi nei prodotti di elettronica, per cui sono state sviluppate macchine per saldatura semiautomatiche a costi accessibili anche per ditte di dimensioni medio-piccole (il costo attuale - 2006 - di una macchina MIG/MAG nuova è poco meno di 900EUR). vai al sito dedicato

LA SALDATURA T.I.G.
Questo tipo di saldatura viene utilizzata nei processi di qualità, ossia quando si richiede un controllo di precisione e non di velocità , http://www.palminigro.com/mn/dvd/DVD.htm

I metalli saldabili sono: rame, alluminio, titanio, acciai-inox, ottone, bronzo, ed anche Saldobrasature, cioè sempre al T.I.G. piastra rame+acciaio, rame+bronzo, acciaio+ottone............



La saldatura dell'alluminio ossiacetilenica,
La saldatura ossiacetilenica, caduta in disuso perché più lenta di TIG e MIG, può causare distorsioni del pezzo per eccessivo surriscaldamento; prevede l’uso di fondenti costituiti da fluoruri e cloruri alcalini (Litio, Sodio, Potassio) che reagiscono con l’allumina trasformandola in sali leggeri che rimangono sulla superficie del bagno. A saldatura ultimata si deve procedere ad un accurato lavaggio per evitare fenomeni di corrosione (bacchette tubolari contenenti il fondente si trovano in commercio).


la saldatura tig su tubazioni a garazia 100%
Questa saldatura di notevole inportanza va eseguita su tubazioni ad alta pressione e/o tubazioni di ossigeno, dove va richiesta una penetrazione perfetta del cordone stesso all'interno del tubo.